Circolare ministeriale n. 107 del 7 giugno 2001 prot. n. 245

Anno finanziario 2001 - C.C.N.L. Scuola 31/8/1999 e relativo C.C.N.I., C.C.N.L. Scuola del 15/3/2001 relativo al biennio economico 2000/2001 - Comunicazione risorse da destinare alla costituzione del fondo di istituto

In data 15/3/2001 è stato stipulato il C.C.N.L. comparto scuola, relativo al biennio 2000/2001.
Le risorse finanziarie destinate alla costituzione del fondo d'istituto risultano incrementate degli importi indicati nell'articolo 14 di detto Accordo.
Ciò premesso, al fine di fornire alle singole istituzioni scolastiche le indicazioni necessarie per la rideterminazione del proprio fondo di istituto e per la programmazione delle attività, si trasmette una scheda nella quale vengono indicate le fonti normative, l'ammontare delle risorse, le modalità per il loro calcolo e le attività retribuibili, sottolineando che le quote per unità di personale docente o Ata sono da considerare come base di calcolo per la determinazione del fondo citato.
Le quote della seconda colonna, dell'allegata scheda, sono determinate al netto degli oneri riflessi (Inpdap 24,20% + Irap 8,50%), al netto degli oneri a carico del dipendente (Inpdap 8,75% + Fondo credito 0,35%) ed al lordo dell'Irpef.
Come operato in precedenza, le istituzioni scolastiche riceveranno gli accreditamenti relativi all'Irap con imputazione agli specifici capitoli dello stato di previsione di questo Ministero.
La quota indicata dall'articolo 14 lettera a) è riferita esclusivamente all'anno finanziario 2001. Analogamente dicasi per le quote relative all'art. 42 del C.C.N.L. 26/5/1999.
Resta inteso che il fondo dell'istituzione scolastica continua ad essere alimentato dalle quote previste dal C.C.N.I. 31/8/1999 oltre quelle indicate nella scheda allegata.
Si fa riserva di fornire le necessarie indicazioni per l'utilizzazione delle eventuali ulteriori risorse finanziarie, previste dall'art. 41 del C.C.N.L. 26/5/1999, non utilizzate per compensare gli specifici istituti contrattuali previsti nell'art. 42.
Le SS.LL. sono pregate di comunicare il contenuto della presente, con la massima urgenza, alle istituzioni scolastiche per la relativa applicazione.
La presente circolare è stata predisposta congiuntamente al Servizio per gli Affari Economico-Finanziari, ed è disponibile sul sito intranet ed internet del Ministero della Pubblica Istruzione.

IL DIRETTORE GENERALE
Antonio Zucaro
COMPOSIZIONE FONDO DELL'ISTITUZIONE SCOLASTICA
Fonte Normativa
Risorse e modalità di calcolo
Destinazione e attività retribuite
C.C.N.L. 15/3/2001 - art. 14
Lett. a) - Risorse non spese art. 42, comma 4, 2ª alinea C.C.N.L. 26/5/1999 L. 151.036 per numero posti docenti in organico di diritto (solo A.F. 2001) Esclusivamente per personale docente: per l'attuazione di forme di flessibilità organizzativa e didattica (art. 31, comma 1 del C.C.N.I. 31/8/1999)
Lett. b) - Risorse non spese di cui alla lettera a) per l'A.F. 2001 L. 105.381 per numero posti docenti in organico di diritto (a regime dall'A.F. 2001) Esclusivamente per personale docente: per l'attuazione di forme di flessibilità organizzativa e didattica (art. 31, comma 1 del C.C.N.I. 31/8/1999)
Lett. c) - 300 mld, quale quota della somma non spesa per la mancata applicazione dell'art. 29 C.C.N.L. 26/5/1999 L. 271.512 per numero posti docenti in organico di diritto (a regime dall'A.F. 2001) Esclusivamente per personale docente: per disponibilità ad ulteriore impegno didattico (art. 30, lettere a), b), f) del C.C.N.I. 31/8/1999)
Lett. d) - Importo di L. 15.300 mensili per 13 mensilità calcolato sul personale Ata in servizio al 15/3/2001 L. 180.900 per numero personale Ata in servizio (a regime dall'A.F. 2001) Esclusivamente per personale Ata: prestazioni aggiuntive (art. 30, comma 3, lett. del C.C.N.I. 31/8/1999)
C.C.N.I. 31/8/1999
Art. 28, lett. a) L. 629.937 per numero posti docenti in organico di diritto (a decorrere dall'1/9/2000) Indifferentemente per personale docente e Ata: per la finalizzazione prevista dall'art. 26 del C.C.N.I.
Art. 28, lett. c) L. 818.100 per numero posti docenti negli istituti di istruzione secondaria di 2° grado in organico di diritto (a decorrere dall'1/9/2000) Indifferentemente per personale docente e Ata: per la finalizzazione prevista dall'art. 26 del C.C.N.I.
C.C.N.L. 26/5/1999
Art. 42, comma 5 - Risorse non utilizzate per istituti di cui al comma 2 L. 61.735 per numero posti docenti e Ata in organico di diritto (solo A.F. 2001) Distintamente al personale docente e al personale Ata: in proporzione alle rispettive dotazioni organiche per la finalizzazione prevista dall'art. 26 del C.C.N.I.

HOME Home Page

Web Counter dal 1/5/1999 Visite dal 1/5/1999